Laboratorio condotto da Fabrizio Arcuri

25/02 - 03/02

Laboratorio per attori e performer
Condotto da Fabrizio Arcuri
Dal lunedì 25 febbraio a domenica 2 marzo
orario 11:00 – 17:00
presso spazio fivizzano 27 (metro C – Pigneto – Roma)

Dentro e fuori.
Posture e semantiche delle relazioni sceniche
Riflessioni intorno allo stare in scena e al modo di affrontare la costruzione delle azioni a partire dalla propria identità, da quella degli altri e da tutto quello che vive intorno.
Incursioni nella storia del teatro per rintracciare forme e motivi.

Per iscrizioni
inviare mail con allegati Foto e Cv
“non c’ bisogno di inviare una lettera motivazionale, perché spero che i motivi li abbiano ma non voglio saperli”
Oggetto Mail : Lab Fabrizio Arcuri Nome + Cognome
mail to: fivizzano27@gmail.com

entro e non oltre l’8 febbraio
(le risposte verranno inviate entro il 10 febbraio)

Fabrizio Arcuri
Fondatore, direttore artistico e regista di tutte le produzioni di Accademia degli artefatti.
Co-direttore artistico del Teatro della Tosse di Genova per il triennio 2011 – 2013 e consulente alla programmazione per il 2014/15.
Dal 2009 al 2012 cura il festival internazionale PROSPETTIVA per lo Stabile di Torino per il quale riceve il Premio Ubu nel 2011.
Dal 2009 è regista del Festival Internazionale delle Letterature di Massenzio. Dal 2006 idea ,fonda ed è direttore artistico del festival SHORTTHEATRE.
Ha lavorato come regista assistente di Luca Ronconi dal 2005 al 2008.
Premio Ubu nel 2008 con Tre Pezzi Facili di Martin Crimp.
Premio della critica 2010 con SPARA/TROVA IL TESORO/RIPETI.
Nel 2011, Premio Hystrio alla regia.
Nel 2012 regista per il Teatro Stabile di Torino di FATZER FRAGMENT di Bertolt Brecht , in coproduzione con Volksbune di Berlino.
Nel 2013 produce per il Reaidenz Theatre di Monaco di Baviera SANGUE SUL COLLO DEL GATTO di Rainer Werner Fassbinder
Dal 2014 al 2017 è stato regista residente del Teatro di Roma ( Teatro Argentina e Teatro India)
realizzando due edizioni di RITRATTO DI UNA CAPITALE (aa vv) SWEET HOME EUROPA di Davide Carnevali, CANDIDE di Mark Ravenhill e RITRATTO DI UNA NAZIONE (aa vv)
Dal 2014 e tutt’ora e’ regista residente del Css Teatro Stabile del Friuli di Udine per il quale realizza tra le altre cose la maratona Materiali per una tragedia tedesca di Antonio Tarantino.
Dal 2016 e’ direttore artistico e coordinatore della Festa di Roma, la ventiquattr’ore del capodanno di Roma.