La smarginatura – primo incontro prova

01/10 - 10/06

Care e cari
si avvicina il momento del viaggio di ricerca pedagogica chiamato
“La smarginatura”
quest’evento serve per invitarvi a partecipare all’incontro prova gratuito che avrà luogo il 1° ottobre 2018 nei locali di via Fivizzano 27 al Pigneto alle 21,00 e avrà cadenza settimanale tutti i lunedì fino alla fine di dicembre.
Riprenderemo poi a gennaio con la seconda parte tutta dedicata alla drammaturgia di scena e alle reinvenzioni autobiografiche anonime da mettere in scena a Giugno quando si concluderà la seconda e ultima parte.

SE SIETE INTERESSATE O INTERESSATI SCRIVETEMI QUI O A
toniallotta@gmail.com oppure contattatemi al numero
3476935425

Vorrei fare degli incontri personali e informali con chiunque fosse curioso e volesse fare la prova lunedì in cui raccontarvi le mie motivazioni per avviare questo studio e sapere da voi cosa vi ha incuriosito e cosa vi aspettate da “La smarginatura”.

COS’E’ LA SMARGINATURA?
La smarginatura
Laboratorio teatrale sull’arte del nascondersi e della sparizione ispirato all’invenzione di esistenze altre da parte di
Elena Ferrante, Romain Gary, Fernando Pessoa
“Il 31 dicembre del 1958 Lila ebbe il suo primo episodio di smarginatura. Il termine non è mio, lo ha sempre utilizzato lei forzando il significato comune della parola. Diceva che in quelle occasioni si dissolvevano all’improvviso i margini delle persone e delle cose.”
da “L’amica geniale” di Elena Ferrante (edizioni e/o)

La proposta di questo laboratorio teatrale parte dall’annosa questione sull’identità di un personaggio, sulle caratteristiche che ne definiscono la personalità, le azioni che compie e il coincidere o meno dell’interprete scenico con queste qualità.
Noi performer veniamo analizzati e sezionati da registi e casting come materia scomponibile e archiviabile: alte, bassi, sensuali, distaccati, grassi, magre, machi, seduttrici, giovani, vecchi, mature, femmine, maschi, effemminate, virili.
Andando però a indagare sul motivo per cui abbiamo scelto, a qualsiasi livello, di intraprendere un percorso teatrale o cinematografico o addirittura sull’origini ancestrali di queste arti non c’è forse il bisogno prorompente di creare altro da se?
Una creatura scenica affascinante credo che nasca dal prestito umano che un essere fa ad un personaggio lontano dal proprio mondo e dalla propria vita.

«Le mie pulsioni, sempre concomitanti e contraddittorie, mi hanno spinto senza sosta in tutte le direzioni, e io ho potuto sopravvivere, credo, dal punto di vista dell’equilibrio psichico, soltanto grazie alla sessualità e al romanzo, questo meraviglioso strumento di incarnazioni sempre nuove. Sono sempre stato altro da me stesso». Romain Gary

La storia letteraria e le misteriose biografie create dai tre illustri mentori proposti per questo percorso di formazione e ricerca scenica, Elena Ferrante, Romain Gary e Fernando Pessoa, ci raccontano una fascinazione che nasce dalla non coincidenza con le loro reali esistenze ma con la loro creazione massima che si realizza con la sparizione dell’artista, donna o uomo che sia, e la cancellazione delle tracce attraverso opere in cui compaiono temi e figure ricorrenti e in continua trasformazione e contraddizione.
L’analisi e la messa in scena di brani tratti dalle opere di queste tre enigmatiche figure e delle vite da loro stessi inventate saranno il punto di partenza per giungere alla riscrittura da parte di ogni singolo partecipante della propria biografia. Una reinvenzione del proprio vissuto che contenga elementi reali e solidi ma che si spinga oltre, nella finzione e nella creazione di creature scontornate e irresistibili.
I testi prodotti durante il laboratorio, che dovranno restare anonimi, saranno sorteggiati tra le partecipanti e i partecipanti che partendo dall’individuazione di coincidenze e distanze con il proprio vissuto riscriveranno con il proprio corpo e i propri sensi un’altra vita.

« O poeta é um fingidor.
Finge tão completamente
Que chega a fingir que é dor
A dor que deveras sente. »
« Il poeta è un fingitore.
Finge così completamente
Che arriva a fingere che è dolore
Il dolore che davvero sente. » Fernando António Nogueira Pessoa

Il laboratorio ha cadenza settimanale
tutti i lunedì dalle 21,00 alle 23,00
presso la spazio FIVIZZANO27
via Fivizzano, 27
00176 Roma
lezione prova gratuita e eventualmente cumulata se segue l’iscrizione al corso.

da settembre ci saranno degli incontri singoli di conoscenza, se interessati e per maggiori info scrivere a
toniallotta@gmail.com
+39 3476935425

Aprendo questo link qui sotto potete vedere un estratto della restituzione finale del laboratorio
“Mastro Pasolini Performer” da me condotto lo scorso anno sempre presso Fivizzano27

https://youtu.be/vlxg11c0LkU

TONY ALLOTTA – Attore-autore, artivista, formatore teatrale. Mi sono diplomato al Laboratorio d’arti sceniche di Roma diretto da Gigi Proietti e successivamente ho seguito il percorso pedagogico del Maestro Jurji Alschitz. Ho collaborato con diverse compagnie della scena romana, tra le quali Malebolge di Lucia Calamaro, TS Triangolo Scaleno e ho partecipato alla creazione del progetto di performance aeree acrobatiche Kitonb. Ho creato e auto-prodotto 2 “soli” scenici : Lettere Rubate – Cercando Fernando Pessoa là dove non è mai stato, La vita davanti ispirata al romanzo di Romain Gary; e una passeggiata performativa, ispirata a Le ceneri di Gramsci di Pasolini, Come un cane senza padrone. Dal 2015 faccio parte del collettivo di artisti Isola Teatro diretto da Marta Gilmore con cui ho prodotto Sette bambine ebree di Caryl Churchill che fa parte del progetto Non normale e non rassicurante di Angelo Mai e Paola Bono e Friendly Fuer – Una polifonia europea che ha debuttato al Teatro India di Roma nella stagione 15/16. Da circa 3 anni collaboro alla creazione di performance queer con i Conigli Bianchi – artivisti contro la sierofobia, le Playgirls from Caracas e nita con la quale sono stato resident performer nell’habitat Club Eco Sex durante l’ultima edizione di Santarcangelo Festival.

https://www.facebook.com/tonyallottaperformingart
https://www.youtube.com/user/toniall69